CIAMBELLE

CIAMBELLE

Non so voi, ma io le ciambelle come i krapfen li ho sempre mangiati fritti.  E che buoni! Le frittelle più buone in assoluto le ho trovate in Tunisia, tappa fisa a SidiBusaid con spremuta d’arancia alla fine di ogni viaggio. I krapfen  in estate per tutta la ciurma oppure a Carnevale. Due volte l’anno, due volte all’anno me lo concedete il fritto??? Sono poche le cose che amo fritte: il tofu, le patate, i carciofi e le falafel, le ciambelle arrivano dopo, ma arrivano!

Comunque oggi ci ho riprovato per la milionesima volta le ho messe in forno, erano tristi hanno tentato l’annegamento nel cioccolato fuso, ma è stato un gesto inutile,  non ha cambiato la situazione. Ha solo aumentato le calorie. Fortunatamente, visto la prima sfornata, ho capito il taglio del prato, ho preso la padella ho messo l’olio per friggere… mi credete che si sono tuffate di pancia  felici e contente, sguazzavano nelle bolle come se non ci fosse un domani, poi dalla gioia si sono gettate nello zucchero … non ho potuto fermarle erano felici!

Ultimi caldi, aprofittane per una bella merenda in giardino a base di ciambelle e frutta fresca per i tuoi bambini e i loro amichetti…

INGREDIENTI

  • 300 gr di farina 00
  • 300 gr di manitoba
  • 90 gr di zucchero di canna
  • 310 ml di latte di soia
  • 80 gr di olio di semi
  • 15 gr di sale
  • olio per friggere
  • zucchero  per decorare qb

PROCEDIMENTO

Sciogli il lievito con lo zucchero nel latte appena tiepido. Versa nella planetaria le farine col sale e l’olio, inizia a impastare, pian piano agiungi il latte col lievito. L’impasto dev’essere morbido e liscio. Lascia l’impasto lievitarealmeno 3 ore coperto da un panno umido. Come sempre se avete la funzione lieviatazione nel forno usaltela.

Una volta lievitato stedi l’mpasto dello spessore di un centimetro  centimetro e mezzoaiutandoti con un mattarello. Ora inizia a formare le ciambelle, con un coppapasta e un tappo, oppure come ho fatto io con l’apposito “coso” da ciambelle! iI centri delle ciambelle non vanno buttati, friggeteli pure loro. Una volta formate le ciambelle lasciale lievitare per un’altra ora. Devono raddoppiare, riscalda l’olio, fai la prova bastoncino per vedere se è pronto. Friggile in abbondante olio, massimo un minuto per lato poi passale nello zucchero. Se ti piace la cannella metti un cucchiaio di cannella nello zucchero.

 

 

 

 

Annunci