SPAGO AL CAVOLO NERO

L’inverno non mi piace,  non mi va proprio a genio. Da aprile ad ottobre va tutto bene ma il freddo non lo reggo, non mi piace. L’unico punto a favore di questa stagione è il cavolo nero… Ora arriva quello giusto, quello delle prime gelate… fantastico! Questa ricetta è un semplice aglio e olio con cavolo nero. Non vi metto le dosi dell’olio o del peperoncino, tre, quattro cucchiai ci vogliono, l’aglio se lo lessi prima di imbiondirlo nell’olio risulta più digeribile.

INGREDIENTI PER DUE PERSONE

  • 160gr di spaghetti
  • 300gr di cavolo nero pulito
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • peperoncino in base al gusto
  • 6 noci

PROCEDIMENTO

  1. Prendi il  cavolo nero, elimina dal gambo centrale le foglie più esterne molli, con le mani o con un coltello elimina la costa centrale e tieni le foglie, mettile in acqua fredda e lavale bene. Io le lascio in acqua fredda per una  buona mezz’ora e cambio l’acqua due, tre volte.
  2. In una pentola  con acqua bollente salata cuoci il cavolo nero  ( l’acqua deve essere salata e bollente!!!) per 10 minuti
  3. Imbiondisci l’aglio in una padella con l’olio evo e il peperoncino
  4. Scola e strizza dall’acqua il cavolo nero e  mettilo direttamente nel mixer a immersione e frulla.
  5. Cuoci le pasta in acqua bollente salata.
  6. Prendi il cavolo nero frullato e aggiungilo all’aglio e olio, mescola bene e aggiungi  un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Tieni un po’ d’acqua di cottura da parte
  7. Sminuzza le noci.
  8. Scola la pasta e aggiungila al pesto di cavolo direttamente in padella.
  9. Se il sugo risulta troppo asciuggo aggiungi un goccio di acqua, spadella a fuoco alto
  10. Impiatta con le noci sbriciolate.
ricette vegane
vegan ricette